Categoria: Montessori a casa

Imparare i colori e la lezione in tre tempi

La dott.ssa Montessori ha creato un materiale apposito per imparare i colori e per allenare alla percezione della differenza tra le diverse tonalità: le spolette dei colori (così chiamate perché ricordano gli antichi oggetti in legno attorno ai quali erano avvolti i fili di tessuto colorati). Si possono trovare in commercio su siti specializzati (disponibili…
Leggi tutto

Il sistema decimale col materiale di perle

Il materiale che il Metodo Montessori mette a disposizione dei bambini intorno ai 5 anni, perchè comprendano il sistema decimale, consiste di perle sciolte e di bastoncini con dieci perle infilate e fissate in un filo metallico. Tutto il materiale di perle che fa riferimento al sistema decimale è di colore oro. L’oro caratterizza un…
Leggi tutto

L’uovo e il porta uovo – a partire da 6 mesi –

Questa attività è adatta a un bambino che è già sicuro nella posizione seduta ed è in grado di trasferire un oggetto da una mano all’altra. Procuratevi un uovo in legno (di quelli da cucito) e un portauovo in legno, vetro o ceramica, e presentateli al bambino. Fategli vedere che l’uovo entra nel portauovo, dicendogli…
Leggi tutto

Montessori, perché no?

In Europa Montessori è presente in tutti gli Stati, compresa la Russia e diverse repubbliche dell’ex Unione Sovietica. Così anche in Asia: dalla Turchia, alla Arabia Saudita, dall’India alla Cina, dalla Thailandia al Vietnam, dalla Corea al Giappone, al Tibet. In Africa si contano diverse Scuole Montessori in Marocco, in Senegal, in Nigeria, in Tanzania.…
Leggi tutto

Attività calmanti per la sera

Prima dell’orario del sonno serale, quando il bambino camminerà e quindi la sua fisicità sarà in una fase eccitatoria perché riconosce la sua forza e il potere dei suoi gesti, facciamo fare al bambino delle attività rilassanti tipo: la bottiglia sensoriale o barattolo della calma che, contenendo al suo interno brillantini, sabbia colorata o oggetti piccoli, acqua…
Leggi tutto

Il momento dell’addormentamento

Il momento del sonno, per tutti, è un momento delicato e particolare, e lo è ancora di più per i bambini. Per loro, infatti, significa doversi allontanare e separare dalla mamma, dal gioco, da ciò che stanno facendo, per entrare in una dimensione a loro ancora poco nota e poco rassicurante. E’ per questo che,…
Leggi tutto

scatole sensoriali

Le scatole sensoriali: cosa sono e come crearle per i vostri bambini

La capacità e la volontà di esplorazione sono innate nel bambino e già poco dopo la sua nascita possiamo vedere come il bambino si soffermi a guardare il mondo circostante, dapprima con lo sguardo, poi attraverso la presa della mano e la manipolazione, poi intorno ai 4 mesi inizia le prime esperienze di presa degli oggetti.…
Leggi tutto

sviluppo motorio

Lo sviluppo motorio autonomo secondo la Pedagogia Attiva.

Fin dalla vita intrauterina, il bambino sperimenta il suo corpo e le sue potenzialità attraverso il movimento, in preparazione alla vita extrauterina. Nei primi giorni di vita il movimento è l’elemento indispensabile e necessario per la crescita: attraverso il primo dialogo corporeo e tonico-emotivo tra adulto e bambino (sostegno, contatto, dondolio, elevazione, sfioramento, calore, tensione…
Leggi tutto

primo-approccio-libri

Il primo approccio con i libri – a partire da 6 mesi –

Proponete dei libri al vostro bimbo fin da piccolo, il suo interesse crescerà sempre di più e presto vorrà tenerli da solo. Il primo libro sarà in stoffa, così che potrà metterlo in bocca e manipolarlo. In seguito potrete proporgli piccoli libri in cartone spesso o in legno, meglio se con foto invece che disegni.…
Leggi tutto

tablet-studio-bambino

Il Tablet come strumento di studio: sì o no?

Il tablet sin dalla scuola elementare come strumento di studio sì o no? È questo uno dei dibattiti più accesi tra le mamme e i papà dei bambini nativi digitali, sempre più attratti dai recenti dispositivi elettronici. Non solo i pareri negativi di chi sostiene che l’uso del tablet nelle scuole possa portare a distrazione e mancata socializzazione, ma anche positivi,…
Leggi tutto

incastri piani

Incastri piani – Spazio Montessori Giochi

A cosa servono gli incastri piani? Leggi l’articolo per scoprirlo! Abbiamo selezionato per voi vari incastri piani adatti per bambini piccoli: 1. Incastri piani Eichhorn, Winnie the Pooh Questo incastro l’abbiamo scelto perché, nonostante i disegni dei cartoon che disturbano un po’, le forme sono geometriche e i pomelli facili da utilizzare. Uno svantaggio é…
Leggi tutto

incastri-9-mesi

Gli incastri piani (a partire da 9 mesi) – Materiale Montessori

Gli incastri piani di legno sono uno dei materiali più adatti nel periodo a partire da 9 mesi, quando il bimbo si sposta da solo. Attraverso questa attività il bimbo affinerà il movimento di presa tra pollice e indice, la cosiddetta “tenaglia”. Scegliete a tal fine degli incastri che abbiano un grosso pomello di facile…
Leggi tutto

L’azione dell’ambiente

  Sostieni il sito comprando da qui A te non costa nulla e noi guadagneremo una piccola commissione che ci aiuterà a mantenere il sito. GRAZIE. Iscriviti alla newsletter

uso-spugna

Preparazione alle attività di vita pratica: l’uso della spugna

A partire da 12 mesi Apprendere l’utilizzo della spugna sembra un compito semplice, ma non lo è per le manine ancora inesperte del vostro bimbo che deve imparare a prenderla correttamente, comprendere che assorbe l’acqua e che per farla uscire di nuovo bisogna strizzare, un movimento per lui nuovo. Dategli un vassoio (meglio di plastica…
Leggi tutto

La mente assorbente, cos’è?

Esistono diversi tipi di mente e psiche nei diversi periodi della vita. Questi periodi sono nettamente distinti tra di loro ed è curioso constatare come coincidano con le diverse fasi dello sviluppo fisico. Il primo di questi periodi va dalla nascita ai 6 anni, ed ha due distinte sotto fasi: la prima va da 0 a…
Leggi tutto