Tag: 0-24 mesi

Attività ispirate alla Pasqua 0-3 anni

La Pasqua è alle porte e sicuramente il desiderio di coinvolgere i più piccoli è tanto. Vediamo allora qualche attività per i piccoli, da fare a scuola o a casa, insieme ad altri o da soli, per avvicinarli agli elementi e ai simboli di questa festività. LA SCATOLA SENSORIALE Come possiamo vedere nelle immagini in…
Leggi tutto

Preparare il gioco euristico in casa: vediamo come

Una seconda tappa importante, dopo il cesto dei tesori, è rappresentata dal gioco euristico, messo in pratica da E. Goldschmied e ripreso da Maria Montessori. Quando il bambino non si mostra più interessato agli oggetti del cesto dei tesori, oppure tende a lanciare gli oggetti senza neanche vederli, maneggiarli, è arrivato il momento di proporgli…
Leggi tutto

Raccontiamo la primavera ai bambini: suggerimenti di letture

È finalmente arrivata la primavera! Una stagione bellissima per la natura che si sveglia, i bambini che possono restare al parco più a lungo e godere del sole. Oltre alle tante attività che si possono fare in questa bella stagione, approfittando delle ore di luce, del materiale messo a disposizione della natura e di tanti…
Leggi tutto

19 marzo- festa del papà- piccoli pensieri che i piccoli possono preparare per il papà

Si avvicina la festa del papà e soprattutto per i neo genitori queste feste iniziano ad assumere un significato speciale. Vediamo allora qualche idea per i più piccoli, per coinvolgerli in questa festa dedicata alla figura importante e fondamentale del papà. IL SEGNALIBRO CON LE FOTO Una bella idea, semplice e da realizzare insieme ai…
Leggi tutto

Il libro di Daniela Valente: l’importanza di conoscere ed esplorare le prime fasi del bambino.

Uno degli ultimi testi di questi anni che ogni persona a contatto con i bambini dovrebbe possedere, è certamente quello di Daniela Valente: Come liberare il potenziale del vostro bambino 0-3 anni. Questo testo, non solo è uno testo di pedagogia ed educazione ispirate al metodo Montessori con riferimenti bibliografici e chiarimenti, ma è una…
Leggi tutto

I rituali della nanna: come accompagnare i bambini al momento del sonno

Il momento del sonno, per tutte le mamme, può essere un momento delicato e di grande difficoltà. Il bambino, spesso, pur avendo sonno non riesce ad abbandonarsi e può mostrare resistenza. Da neonati i bambini dividono il loro tempo tra poppate e sonno, il quale può essere interrotto dalle piccole coliche che toccano il bambino…
Leggi tutto

Apri e chiudi – Contenitori e Tappi

(Da proporre quando il bimbo si sposta da solo) Un’attività facilmente realizzabile in casa, e che contribuisce allo sviluppo della motricità fine della mano, consiste nell’abbinare contenitori e tappi per imparare ad aprire e chiudere. Potete presentare l’attività in due modi diversi. Il primo consiste nel procurarsi uno scatolone di cartone di medie dimensioni e varie bottigliette…
Leggi tutto

I periodi sensitivi del bambino

Cosa sono? Come si manifestano? A cosa servono? I periodi sensitivi sono un richiamo naturale, istintivo e irresistibile che il bambino attraversa durante la crescita, come il richiamo del mare per le piccole tartarughe che escono dall’uovo: se rispondono al richiamo sopravvivono, se non trovano l’acqua muoiono. Durante questi periodi il bimbo assorbe naturalmente attraverso…
Leggi tutto

le prime carte delle nomenclature

Le prime carte delle nomenclature

Una prima presentazione prevede di prendere le prime carte delle nomenclature che avete stampato, ad esempio i veicoli, e presentarle al bimbo, una per una, seduti accanto a lui ad un tavolo sgombro. Leggetegli chiaramente il nome del veicolo indicato sulla carta, lasciate che osservi la carta e che la manipoli e ponetela poi sul…
Leggi tutto

Il decalogo del genitore Montessori da 0 a 3 anni

1. Trattate il vostro bambino con rispetto Abbiate un atteggiamento di rispetto verso il vostro bambino come lo avreste per un adulto che amate e stimate: usate formule di cortesia quando vi rivolgete a lui invece di dargli degli ordini, parlate con calma e senza urlare, abbiate pazienza e abbassatevi al suo livello quando gli parlate,…
Leggi tutto