Una zuppa da paura per Halloween

Cucinare insieme é un’attività utile e divertente. Preparandoci per la festività di Halloween, vi proponiamo questa volta una ricetta salata, da servire a cena a tutta la famiglia: una zuppa di zucca rivisitata in modo…pauroso!

Di seguito troverete la ricetta, di facile preparazione. E’ pensata e scritta in modo che i bambini piu’ grandi possano cucinarla da soli, con solo la vostra supervisione!

INGREDIENTI:

1,5 Kg pomodori San Marzano

1 cipolla

500 ml brodo vegetale

1 cucchiaino di zucchero

10 foglie di basilico, lavate e asciugate

Un occhio di zucchero di Halloween per ogni piatto

Sale, pepe, olio di oliva

PREPARAZIONE (testo per bambini):

1. Lava i pomodori, tagliali a dadini e elimina i semini in eccesso.

2. Sbuccia la cipolla e tritala.

3. Scalda a fuoco basso l’olio in un tegame con la cipolla tritata (attento a non farlo diventare troppo caldo o brucerai la cipolla!)

4.  Quando la cipolla é diventata un po‘ giallognola (si dice bionda) aggiungi i pomodori. Aggiungi il sale. Mezzo cucchiaino di sale può bastare, puoi sempre aggiungerne ancora dopo, ma se la zuppa é troppo salata sarà immangiabile. Aggiungi un pizzico di pepe.

5.  Aggiungi lo zucchero.

6. Unisci ora il brodo e lascia cuocere con il coperchio e a fuoco lento per circa 20 minuti. Togli dal fuoco.

7.  Aggiungi il basilico e utilizza il mixer a immersione direttamente nella casseruola per ottenere una crema liscia e morbida. Fai molta attenzione: la zuppa é calda e gli schizzi scottano!

8. Servi la tua zuppa di pomodoro decorandola con l‘occhio solo all‘ultimo minuto!

Non hai trovato l‘occhio di Halloween? No problem!

Disegna con la glassa di aceto balsamico una spaventosa ragnatela in mezzo ad ogni piatto!

Clicca sull'immagine
Clicca per scoprire gli occhi finti

Scarica il nuovissimo kit di Halloween 6+ anni

Clicca e scopri il kit attività

Scopri il nostro libro “Come liberare il potenziale del vostro bambino 3-6 anni” di Daniela Valente

Clicca sull’immagine

Sostieni il sito comprando da qui

A te non costa nulla e noi guadagneremo una piccola commissione che ci aiuterà a mantenere il sito.

GRAZIE.

Iscriviti alla newsletter

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *