PREPARARE IL GIOCO EURISTICO IN CASA: VEDIAMO COME

Una seconda tappa importante, dopo il cesto dei tesori, è rappresentata dal gioco euristico, messo in pratica da E. Goldschmied e ripreso da Maria Montessori. Quando il bambino non si mostra più interessato agli oggetti del cesto dei tesori, oppure tende a lanciare gli oggetti senza neanche vederli, maneggiarli, è arrivato il momento di proporgli…

Continua a leggere →

L’uovo e il porta uovo – a partire da 6 mesi –

Questa attività è adatta a un bambino che è già sicuro nella posizione seduta ed è in grado di trasferire un oggetto da una mano all’altra. Procuratevi un uovo in legno (di quelli da cucito) e un portauovo in legno, vetro o ceramica, e presentateli al bambino. Fategli vedere che l’uovo entra nel portauovo, dicendogli…

Continua a leggere →

Attività calmanti per la sera

Prima dell’orario del sonno serale, quando il bambino camminerà e quindi la sua fisicità sarà in una fase eccitatoria perché riconosce la sua forza e il potere dei suoi gesti, facciamo fare al bambino delle attività rilassanti tipo: la bottiglia sensoriale o barattolo della calma che, contenendo al suo interno brillantini, sabbia colorata o oggetti piccoli, acqua…

Continua a leggere →

scatole sensoriali

Le scatole sensoriali: cosa sono e come crearle per i vostri bambini

La capacità e la volontà di esplorazione sono innate nel bambino e già poco dopo la sua nascita possiamo vedere come il bambino si soffermi a guardare il mondo circostante, dapprima con lo sguardo, poi attraverso la presa della mano e la manipolazione, poi intorno ai 4 mesi inizia le prime esperienze di presa degli oggetti.…

Continua a leggere →

primo-approccio-libri

Il primo approccio con i libri – a partire da 6 mesi –

Proponete dei libri al vostro bimbo fin da piccolo, il suo interesse crescerà sempre di più e presto vorrà tenerli da solo. Il primo libro sarà in stoffa, così che potrà metterlo in bocca e manipolarlo. In seguito potrete proporgli piccoli libri in cartone spesso o in legno, meglio se con foto invece che disegni.…

Continua a leggere →

Apri e chiudi – Contenitori e Tappi

(Per quando il bimbo si sposta da solo)   Un’attività facilmente realizzabile in casa, e che contribuisce allo sviluppo della motricità fine della mano, consiste nell’abbinare contenitori e tappi per imparare ad aprire e chiudere. Potete presentare l’attività in due modi diversi. Il primo consiste nel procurarsi uno scatolone di cartone di medie dimensioni e…

Continua a leggere →

Cesto dei tesori - Laura Pelladoni Gottardi

Il Cesto dei Tesori

Quella del cestino dei tesori non è un “invenzione” di Maria Montessori, come molti pensano, ma viene attribuita alla psicopedagogista britannica Elinor Goldschmied, anche se la Montessori l’ha ripreso nelle proprie attività. È adatto ai bambini che sanno stare seduti da soli, senza l’appoggio con le mani, e sono quindi in grado di manipolare gli…

Continua a leggere →

Attività Montessori a casa - Apri e chiudi: pannelli delle attività e casette delle serrature

Apri e chiudi: pannelli delle attività e casette delle serrature

A partire da 9 mesi, il bambino è sempre più interessato a quanto lo circonda, ha voglia di scoprire i meccanismi di chiusura e apertura, vuole vedere cosa succede quando preme dei bottoni o degli interruttori. Un’idea per affinare il movimento fine della mano, insegnandogli nel frattempo a utilizzare oggetti di uso comune, consiste nell’offrirgli…

Continua a leggere →